Petrosino dice no a ogni forma di razzismo e discriminazione

1863

Realizzata in via Marsala la scritta “Human Black Migrant Lives Matter”

No ad ogni forma di razzismo e discriminazione, un messaggio forte inviato mercoledì pomeriggio a Petrosino e rafforzato dalla presenza di anziani e bambini, amministratori e semplici cittadini, i ragazzi dello Sprar e gli artisti. Un evento che ricorda come ancora oggi dopo tante lotte purtroppo queste piaghe esistano ed hanno bisogno di un impegno della società civile e della politica.

Si potrebbe sintetizzare con la parola “unione”, che ha un grande valore,che si è concretizzata con la realizzazione della maxi-scritta “Human Black Migrant Lives Matter” sull’asfalto di via Marsala, con la particolarità che a dar vita a questa hanno collaborato i presenti. Una colorata espressione artistica che ha raccolto in pieno l’appello lanciato nelle settimane scorse dal movimento delle Sardine e condiviso dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Gaspare Giacalone.

L’iniziativa, denominata “100 sfumature di umanità”, ha visto Petrosino e i suoi abitanti protagonisti: gli anziani dell’associazione Auser, i volontari delle associazioni Trinacria e Vigili del fuoco in congedo, i ragazzi dello Sprar, artisti come Cathy Marino, Dorotea Savalla e Ambra Rinaldo, ma anche tanti bambini che si sono cimentati con la pittura.

Per dirla con le parole delle Sardine: una scritta che “non cambierà il mondo ma, almeno, fa capire che in mezzo a tanta indifferenza c’è ancora una politica e una popolazione pronte a metterci la faccia”. Questo pomeriggio di condivisione di valori e integrazione, ma anche di una sorta di laboratorio artistico proseguito fino a tarda sera, culminato con la scritta  è un messaggio chiaro, che inoltre mette in evidenza che tanti, quando si parla di valori, si mettono in gioco.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNuova ZTL: Seduta del Consiglio Comunale, in forma “aperta” rivolta alle categorie interessate
Articolo successivoProstituzione, assolto
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.