Castellammare, l’amministrazione aderisce alla Giornata dell’autismo

487

“Stiamo individuando il più idoneo tra i nostri per consentire, rispettando le misure governative, maggiore possibilità di movimento ai cittadini disabili. Vicini alle famiglie ed alle persone con autismo”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. L’amministrazione di Castellammare aderisce alla Giornata mondiale dell’autismo, istituita nel 2007 dall’Onu e celebrata ogni anno il due aprile.  Con la campagna #iopensoinblu associazioni ed enti intendono sensibilizzare sui problemi dell’autismo, ma anche impegnarsi nel tentativo di migliorare i servizi nei confronti di chi è affetto da autismo.

“A causa dell’emergenza coronavirus quest’anno manifestiamo maggiormente la nostra vicinanza alle  persone con disturbo dello spettro autistico ed alle loro famiglie. E’ consentito dalle direttive nazionali e regionali in vigore accompagnare i disabili a fare una passeggiata quotidiana e, con la collaborazione attiva del vicepresidente del consiglio Marilena Titola, ci stiamo impegnando per individuare tra i nostri spazi pubblici il più idoneo per consentire, rispettando le misure del decreto governativo, maggiore possibilità di movimento a cittadini disabili -dicono il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore ai Servizi Sociali Enza Ligotti-. Oltre al coronavirus, infatti, le famiglie di persone con disturbi dello spettro autistico (DSA) devono affrontare un’altra emergenza che è quella della sospensione dei servizi scolastici, educativi e terapeutici. L’amministrazione comunale condivide la campagna #iopensoinblu per un momento di consapevolezza e riflessione della cittadinanza che metta #alprimoposto le persone con autismo in particolare per quel che riguarda la ricerca e la sanità perchè #siamotuttiunici”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, l’aggiornamento dell’ASP di Trapani: Un caso in più ad Alcamo
Articolo successivoCoronavirus: ex Imi di Palermo diventa Covid-Hospital, sopralluogo di Musumeci. VIDEO