Nessuno le può portare il farmaco salva vita, ci pensano i Carabinieri

1658

MONREALE. Ieri a San Martino delle Scale, frazione di Monreale, i militari della locale Stazione hanno consegnato un farmaco salvavita al domicilio di una donna 73enne, gravata da diverse patologie.

La donna, mentre stava effettuando la spesa vicino casa sua, ha incontrato i militari impegnati nei controlli sul rispetto dei provvedimenti della Presidenza del C.d.M. e, avendo saputo della disponibilità dei Carabinieri a venire in soccorso delle persone malate e bisognose in questo periodo di grande emergenza, ha rappresentato il suo problema non avendo nessuno che potesse ritirare il farmaco a Palermo.

I militari si sono offerti di farlo personalmente ed hanno portato la terapia direttamente a casa della signora che, emozionata, ha ringraziato affettuosamente i militari con i quali ha voluto scattare una foto ricordo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, Pd chiede confisca auto a chi aggira divieto: “Contestazione reato non basta, serve multa salata”
Articolo successivoCoronavirus, medico di famiglia originario di Alcamo morto a Bergamo