Lettera appello del Liceo Statale “Vito Fazio Allmayer. Diritto allo studio, diritto alla serenità e alla vivibilità

3532

Una lettera appello per l’Allmayer di Alcamo e per salvaguardare 700 studenti, a firmarla il Collegio dei docenti ed il Consiglio d’Istituto del Liceo Statale, ma a sottoscriverla tanti sindaci, ma non solo.

La vicenda dell’Allmayer ha colpito l’intero territorio, ma non solo, infatti la Lettera appello firmato dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio d’Istituto, è stato sottoscritto da sindaci e tanti altri, anche non del territorio interessato, questo simbolo che la difesa della cultura è non  ha limiti territoriali. Pubblichiamo la Lettera Appello e l’elenco di chi ha aderito:

“Il Liceo ” Vito Fazio Allmayer” di Alcamo, pur essendo ininterrottamente da sette anni cresciuto, non solo in termini di iscrizioni ma, soprattutto, nella sua presenza cultura le e sociale in una fascia di territorio che va da Cinisi a Trapani, a tutt’oggi non ha una sede che possa accogliere in modo stabile e duraturo tutta la sua compagine scolastica !!

Le iscrizioni sono cresciute talmente tanto che, quest’anno, è successo qualcosa di incredibile, per cui gli iscritti al 31 gennaio 2020, data di chiusura delle nuove iscrizioni, sono aumentati del 33% rispetto al precedente anno scolastico, con una punta del 41% al Liceo Musicale.

Purtroppo il 31 gennaio 2020 sono pervenute dal Libero Consorzio Comunale di Trapani due comunicazioni con cui l’Ente formalizzava la propria volontà di recedere dai contratti di affitto del plesso del Viale Europa, prevedendo, inoltre, la distribuzione dei settecento alunni, provenienti da quindici comuni diversi, in non meglio precisati edifici di proprietà provinciale fra Alcamo, Calatafimi Segesta e Castellammare del Golfo.

Ad oggi il Libero Consorzio Comunale di Trapani non ha revocato la propria volontà, manifestata il 31.01.2020, di recedere dal contratto di locazione afferente i locali posti in Via le Europa ad Alcamo.

Al contempo non è stato emesso un provvedimento di individuazione definitiva e di assegnazione di un locale di proprietà ubicato ad Alcamo, idoneo nell’immediatezza ad accogliere definitiva mente tutti gli alunni che sono iscritti al Liceo ” Vito Fazio Allmayer” di Alcamo.

In vero anche nell’ultima comunicazione inviata, il Libero Consorzio Comunale di Trapani ha indicato un eventuale ulteriore ipotesi, a decorrere dal 2022, ma nulla ha previsto per il lasso di tempo che va da Agosto 2020 al 202 2, né ha revocato la sua volontà di recedere dall’attuale locazione di Via le Europa.

Tanta fatica, tanto lavoro sono stati svolti per la tutela dei ragazzi affinché possano rimanere ad Alcamo, sede familiare di molti di loro e per i pendolari, per i quali Alcamo è un punto accessibile e raggiungibile con servizi pubblici, contraria mente a quanto avverrebbe per Castellammare del Golfo e Calatafimi!

Non possono essere sottovalutati il loro diritto allo studio, né il loro diritto alla serenità e alla vivibilità, che incidono certamente sullo stesso benessere dei nostri giovani.

Entrambi verrebbero inevitabilmente pregiudica ti da un eventuale trasferimento di comune.

Alla luce di quanto sopra, Vi invitiamo ad aderire alla richiesta di avere una sede di proprietà ad Alcamo che risolva definitivamente la quasi sessantennale problematica, che già era stata scongiurata nel 2018, grazie ad un grande movimento democratico e civico che è riuscito a sensibilizzare le autorità competenti e fa re così rimanere la sede della scuola ad Alcamo.

Hanno già aderito:

Rosario Agostaro, Sindaco di San Giuseppe Jato

Rosario Arena, Commissario straordinario del Comune di Partinico

GigiCino,Sindaco diCamporeale

SantinoCosentino,SindacodiTrappeto

MariaRitaCrisci,SindacodiMontelepre

Luigi Garofalo, Sindaco di Borgetto

Giosuè Maniaci , Sindaco di Terrasini

Giangiacomo Palazzolo,SindacodiCinisi

VitoRizzo,SindacodiBalestrate

DomenicoSurdi,SindacodiAlcamo

Marco Betta, Compositore

Valentino Bobbio, Segretario Genera le di Next nuova economia per tutti

Baldo Carollo, Scrittore

Francesca Maria Corrao, Docente di Lingua e Cultura araba all’Università Luiss di Roma

Leonardo Di Franco, Avvocato

Michele De Luca, Direttore Kids Orchestra del Teatro Massimo

CarlaFerro,insegnantedidanzaMassimo

Fundarò, ambientalista

Paolo Fresu, Musicista

Francesco Giambrone, Sovrintendente Teatro Massimo di Palermo

Walter Roccaro, Direttore del Conservatorio “Antonino Scontrino” di Trapani

Bruno Tommaso, Musicista

2

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlta l’attenzione dell’assessorato per la Salute sul Coronavirus, le parole di Razza (VIDEO)
Articolo successivoCastellammare, cento anni per nonna Giuseppa
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.