Trapani, controlli dei carabinieri: un arresto e una denuncia per droga

701

TRAPANI. Dopo i riscontri positivi del servizio straordinario di controllo del territorio, condotto solo pochi giorni fa, i Carabinieri della Compagnia di Trapani, supportati da personale del Nucleo Cinofili di Palermo, nella giornata di ieri, 22 gennaio 2020, hanno eseguito una ulteriore analoga attività, finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché al controllo di soggetti sottoposti a misure di sicurezza e prevenzione.

Il dispositivo attuato, composto da equipaggi di militari appartenenti ai vari Reparti dipendenti dalla Compagnia, ha permesso di trarre in arresto Lombardo Giuseppe, ericino, cl.73, disoccupato e gravato da precedenti di polizia, poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di 27 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e di due bilancini di precisione.  L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dello svolgimento del giudizio direttissimo, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria competente.

Un altro soggetto, V.C., ericino, cl.73, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato deferito in stato di libertà, poiché trovato in possesso di 0.48 grammi di hashish.

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, sono state identificate 70 persone, controllati 45 veicoli, elevate contravvenzioni al Codice della Strada per l’importo complessivo di euro 868,00 e sequestrato un veicolo. L’incessante attività di controllo della pattuglie giornalmente dispiegate sul territorio, è parte integrante della cornice di sicurezza realizzata dai militari dell’Arma dei Carabinieri al fine di tutelare la sicurezza del cittadino e il rispetto delle leggi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRevisione prg, ACTIO: “L’incontro di ieri serva per una pianificazione accorta e condivisa”
Articolo successivoAlcamo vs Cus Palermo uno dei derby più sentiti della pallamano siciliana