Vigili del fuoco, addestramento unità cinofile tra i ruderi di Poggioreale

613
Foto Corpo nazionale Vigili del Fuoco

POGGIOREALE. L’otto gennaio scorso, presso il campo di addestramento cinofilo di Poggioreale Antica, in provincia di Trapani, ed all’interno del vecchio centro abitato si è svolta la periodica attività di mantenimento del Nucleo Cinofilo Regionale Sicilia. L’attività ha visto, per la prima volta impegnate, tre nuove unità cinofile, il labrador Grisù del Comando di Messina, il labrador Zoe ed il Border Collie Vega del Comando di Ragusa, con le quali si incrementa, significativamente, la capacità operativa del Nucleo. L’addestramento delle unità cinofile è stato effettuato utilizzando le procedure operative standard, in squadra di tre unità (conduttore e unità cinofila e logista), tipico di bonifica di isolato a seguito crollo per individuazione del disperso. Per i cani Zoe, Grisù e Vega, si è trattata della prima esperienza. Le tre nuove unità del nucleo cinofilo regionale hanno simulato, quindi, la ricerca di eventuali dispersi nel campo di addestramento di Poggioreale, tra i ruderi della città antica distrutta dal terremoto che colpì la valle del Belice nel 1968.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Il delitto Mattarella”, il regista Aurelio Grimaldi incontra gli studenti di Castellammare. VIDEO
Articolo successivoMorte sospetta