Pace e diritti umani. Lupo: “Sicilia promuova solidarietà ed accoglienza”

532

“La Sicilia, geograficamente centro del Mediterraneo, ha il dovere di  coltivare e promuovere i valori di solidarietà accoglienza e cooperazione internazionale  che sono alla base della civile e pacifica convivenza dei popoli”. Lo ha detto Giuseppe Lupo introducendo i lavori dell’incontro su Diritti Umani e cultura della pace che si è svolto stamane a Palazzo Comitini,  alla presenza del viceministro degli Affari Esteri Marina Sereni e dei rappresentanti delle associazioni  pacifiste.
“I diritti umani non sono negoziabili – ha aggiunto Lupo –  per questo la Sicilia ha scelto di dotarsi di una legge che promuove la cultura della pace  e lotta al razzismo attraverso progetti di ricerca, educazione e cooperazione a partire dal mondo della scuola.  Solo attraverso la collaborazione tra le associazioni culturali e pacifiste, la scuola e le istituzioni – ha concluso il capogruppo Pd all’Ars – sarà possibile creare percorsi di accoglienza e rispetto dei diritti”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“La bestia e la bella”: Fiore Daphne per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Articolo successivo“Cambia Partanna” su mozione Segre