“Oltre” risponde alla minoranza sull’illuminazione di piazza Petrolo: “Comprendiamo il loro malessere per non aver concretizzato”

681

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il gruppo politoco “Oltre” risponde al comunicato diffuso nei giorni scorsi dal gruppo politico di minoranza “Castellammare 2.0” in merito al nuovo sistema di illuminazione pubblica di piazza Petrolo. “Leggiamo con stupore e con un pizzico di ironia il comunicato del gruppo consiliare “Castellammare 2.0” pubblicato ieri 26.09.2019 con il quale è riuscito ad ammettere quanto fallimentare è stata la loro amministrazione: i consiglieri di minoranza, – scrivono in una nota – infatti, nel tentativo di appropriarsi dei risultati ottenuti dall’amministrazione Rizzo, ancora una volta testimoniano il poco fatto nel quinquennio precedente. Nel comunicato si evidenza che solo nel 2016, la passata amministrazione, dopo ben tre anni dall’inizio del mandato, avesse compreso i problemi relativi all’illuminazione pubblica e fosse riuscita a partorire un documento programmatico per la manutenzione della stessa. Tre anni. Siamo dispiaciuti – continuano – nel constatare che nei successivi anni di mandato, Coppola e la sua dis-giunta non siano riusciti a concretizzare quanto programmato. Comprendiamo il malessere per non essere riusciti in 5 anni di governo a fare ciò che la nostra amministrazione con Rizzo ha fatto e sta continuamente facendo in questo primo anno di attività. Invitiamo, – concludono – pertanto, i consiglieri di “Castellammare 2.0” a non guardare più ai fallimenti del loro operato ma a collaborare per ridare finalmente “luce” a quanto da loro oscurato”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Il Giardino di Nino Via”, un abbellimento dell’opera grazie all’iniziativa di tre artiste locali
Articolo successivoCastellammare, l’amministrazione ricorda Paolo Ficalora, vittima innocente di mafia