Al via questa sera il “Festival del tramonto” a Marsala

997

MARSALA. Prende il via oggi per concludersi il 28 luglio prossimo a Marsala il “Festival del Tramonto”. Giunto alla sua quarta edizione e nato da un’idea di Linda Licari, con il coordinamento di Marianna Laudicina e la collaborazione di diversi professionisti che mettono in campo le loro competenze e le loro passioni, si aprirà questa sera la ricca kermesse di eventi che si svolgerà nei luoghi più suggestivi della città.

A partire da stasera, si comincerà nella piazza dove tutto è iniziato, a Santi Filippo e Giacomo ribattezzata Piazza dei Tramonti, e ci aspetteranno nove giornate di musica, cibo, cultura e folklore.

A seguito della recente scomparsa del maestro Camilleri, la manifestazione, che quest’anno ha come tema “Racconti di Sicilia”, verrà dedicata al grande scrittore, sceneggiatore, regista, drammaturgo per aver raccontato in vita la nostra terra e le sue immense sfumature senza mai giudicarla. “L’affetto che proviamo nei confronti delle opere e degli insegnamenti che ci ha lasciato è immenso. Al siciliano “più camurriuso e più geniale” che sia mai esistito” si legge in una nota degli organizzatori.

Per la rassegna Tramonti d’Autore, verrà letta prima di ogni presentazione un brano del grande Maestro per porgergli omaggio.

Oggi Sabato 20 presso la Piazza dei Tramonti alle ore 19:00 il ruggito delle moto dell’Associazione MotoClub Marsala darà inizio ufficialmente all’evento.

Anche quest’anno verrà riproposta l’estemporanea di pittura, questa volta a cura del Prof. Enzo Campisi: dalle ore 18,00 potrete partecipare muniti di colori e creatività; contemporaneamente Dixie Band rallegrerà la prima serata per le vie del quartiere.

Dalle ore 20 avrà inizio l’Arancina fest. Potrete gustare l’arancina, tonda e dorata come il sole al tramonto, nelle sue molteplici varietà, regina assoluta delle serate del festival, questa volta a curare l’evento sarà Il Bar Il Dolce.

La prima giornata si concluderà con l’attesissimo concorso canoro “Raggi di note”, a cura del Prof. Alessandro Lombardo, coadiuvato da Antonio Riti, che avrà luogo dalle ore 21:00.

Una giuria di professionisti premierà con una borsa di studio offerta dall’associazione Officina artistica Carpe Diem e da The Vocal Academy di Riccardo Russo e Silvia Mezzanotte il vincitore. A giudicare i giovani talenti sarà una giuria composta da: Gregorio Caimi, Alessandro Lombardo, Gabriele Di Pietra, Roberto Pellegrino, Manuela La Torre.

Domenica 21 alle ore 18:00 al Monumento ai Mille si inaugurerà la mostra pittorica di Emmanuel Renaux, artista francese proposto dai Fratelli della Costa tavola di Mozia.

Alle ore 19:00 a Capo Boeo-Due Rocche ci ritroveremo per i “Versi al tramonto”, i colori del sole che sta per andare a riposare si mischieranno con emozioni e parole in una delle location preferite dal Festival. Da qui, attraverso una passeggiata all’interno del Decumano Massimo, ci sposteremo in piazza della Vittoria dove inaugureremo il Villaggio del Festival, l’arancina Fest e la mostra fotografica, degli scatti del Tramonto più belli degli ultimi quattro anni, all’interno del Ristorante My Sicily, gentilmente concesso da Massimo Bellitteri e Peppe Spanò.

Alle ore 21:00, dopo i tradizionali saluti ufficiali, Isaband aprirà il concerto del giovane cantautore palermitano Alessio Bondì a Piazza della Vittoria (Porta Nuova), giovane talento considerato a metà strada tra Rosa Balisteri e Jeff Buckley.

Il Festival continua con Giochi e Magie al Tramonto, il 22 luglio alle ore 18.30 al Parco della Salinella, evento curato da Salvatore Ales. Un pomeriggio all’insegna dello sport e favole a cura di “L’albero delle storie” in collaborazione con I Fenici Città di Marsala, L’altra Palestra, Comir Group e Pallacanestro Marsala.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFaraone “spodestato” dalla segreteria regionale del PD e dichiara di sospendersi dal PD
Articolo successivoCambiamento climatico, Banche e La casa di carta: Temi Importanti trattati tra realtà e finzione.