Stabilizzazioni. Butera: “Alcamo un caso particolare” (VIDEO)

1435

Un insieme di norme, pronunce e note e infine una non impugnativa del Consiglio dei Ministri, ecco tutto ciò che circola intorno alla stabilizzazione dei precari degli enti locali, “Alcamo un caso particolare”

Dopo le affermazioni di Giancarlo Cancelleri, Deputato Regionale e Portavoce siciliano del Movimento 5 Stelle, riguardo alla non impugnativa da parte del Consiglio dei Ministri dell’Art. 22 della legge finanziaria regionale, che riguarda i precari, in molti hanno pensato che, per esempio ad Alcamo, dove 100 lavoratori precari restano fuori dal processo di stabilizzazione, tutti, proprio tutti verranno stabilizzati.

Non di questa opinione però l’Assessore al ramo, Fabio Butera, che ha ribadito che il numero degli stabilizzati non deve creare un danno al buon funzionamento della macchina amministrativa del Comune e se si vogliono stabilizzare tutti i precari il comune non può aumentare le ore di lavoro da 16 a 24. I dettagli nell’intervista telefonica all’Assessore Butera.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMancata raccolta dell’umido, Marsala ha “risolto” portandolo ad una ditta di Alcamo. Invece Alcamo?
Articolo successivoServizi antidroga, due persone in manette
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.