Addio Augusta

884

La scomparsa di Augusta Schiera Agostino

di Daniela Marcone*
Gli occhi profondamente consapevoli, silenziosa ma presente, accanto al compagno di una vita, Vincenzo, con cui hai lottato con l’amore infinito di madre, per conoscere la verità sulla morte di tuo figlio Nino,  di sua moglie Ida e del loro bimbo mai nato. Tante volte ci avrai pensato a questo nipote che non hai potuto stringere tra le braccia, tutte le volte in cui hai sperato che la giustizia per quelle morti giungesse. Ora il tuo cammino su questa terra è terminato, e noi sentiamo il vuoto grande che hai lasciato, perché la tua dolce dignità di testimone è stata un riferimento per tutti noi. Noi che restiamo continueremo a chiedere per te verità e giustizia, consapevoli che questo ti terrà sempre al nostro fianco.
Anche la redazione di Alqamah si stringe a Vincenzo, Flora ed ai familiari tutti di Augusta Schiera Agostino.
*Daniela Marcone, responsabile del settore Libera Memoria.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVittoria provinciale per la Don Bosco Alcamo: prima nella categoria under 15
Articolo successivoCaso Catalano, parla Giacalone