Agnello verso Trapani

1147

Il pm della Dda di Palermo indicato per procuratore aggiunto

La commissione incarichi direttivi del Csm ha proposto il magistrato Maurizio Agnello per l’incarico di procuratore aggiunto a Trapani. È stato votato all’unanimità. La parola passa ora al Plenum, ma la ratifica è una formalità.

 Agnello attualmente è in servizio a Palermo dove da anni fa parte della Direzione distrettuale antimafia. In particolare, negli ultimi tempi, si è specializzato nelle indagini sugli interessi della mafia per i traffici di droga.

Lo scorso settembre era stato nominato Vittorio Teresi, che ha però rinunciato per motivi personali. Si è tornati al voto e Agnello ha raccolto il consenso unanime in V° Commissione. Sarà il vice del procuratore Alfredo Morvillo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAvvocato sotto processo
Articolo successivoL’Arsenio Lupin delle macchinette