Vittoria in casa per l’Acamo Futsal, che ora si gode la vetta della classifica

580
Sesta giornata di campionato in serie C2, l’Alcamo Futsal ospita al Pala Grimaudo l’Atletico Canicattí.
Sin dalle prime battute si capisce che sarà una bella partita giocata a viso aperto da entrambe le parti, a passare in vantaggio sono gli ospiti con un tiro da fuori area che grazie ad una fortunosa deviazione beffa l’estremo difensore alcamese, pochi minuti dopo la scena si ripete e gli ospiti portano il risultato sullo 0-2.
L’Alcamo Futsal però reagisce subito accorciando le distanze con La Russa che pochi minuti dopo riesce a trovare anche il gol del pareggio, risultato di 2-2 e partita riaperta.
Nel finale del primo tempo è ancora l’Atletico Canicattí ad andare in gol, il primo tempo si conclude quindi sul 2-3.
La ripresa si apre con gli ospiti ancora proiettati in avanti che dopo qualche occasione trovano il gol del 2-4.
A questo punto Mister Gottuso gioca il tutto per tutto e schiera l’artiglieria pesante, l’Alcamo Futsal trova una grandissima reazione da squadra vera, sale in cattedra il tridente offensivo bianconero che in pochi minuti trova il gol quattro volte con Parrino (uno su tiro libero) e poi con il bomber La Russa portando il punteggio sul 7-4.
Nel finale arriva un altro gol per gli ospiti e il gol di Adamo (che fino a quel momento aveva dispensato assist per i compagni di reparto) che fissa il punteggio sull’8-5 finale.
Da evidenziare anche l’ottima partita in fase difensiva di Mazzara che con la squadra sbilanciata in avanti nel tentativo di ribaltare il risultato ha saputo chiudere tutti gli spazi agli avversari.
Buona partita e grandissima reazione dopo lo svantaggio iniziale per la squadra bianconera che adesso si gode la vetta della classifica in attesa della trasferta di sabato prossimo contro l’Ares Menfi.
Francesco Adamo (giocatore Alcamo Futsal):
“Partita divertente, contro un avversario ostico,ben messo in campo,partita combattuta fino al primo tempo. Nel secondo tempo, sotto di 2 gol, mister Gottuso cambia modo di giocare mettendomi lateralmente schierando una formazione offensiva, mossa azzeccata visto il risultato finale.adesso testa alla prossima partita”.
Comunicato
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTH Alcamo, a Salerno, batte il Lanzara
Articolo successivoUna tavolata multietnica a Castellammare: i 4 canti diventano incontro tra culture