Si “sgretola” il Partito Democratico di Castellammare. Dimissioni e polemiche: “Destituiti dalle nostre funzioni”

2483

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. A distanza di qualche giorno dalle elezioni amministrative che hanno proclamato Sindaco Nicola Rizzo, arrivano le dimissioni del circolo locale del Partito Democratico e del suo segretario Francesco Gianquinto. In un nota, il circolo dem, parla di un partito che ha “destituito il circolo dalle sue funzioni”.  Questo è quanto accaduto durante l’ultima campagna elettorale, ovvero il locale circolo che ha sostenuto l’uscente Coppola, mentre il Partito, con esponenti provinciali e regionali, tra questi l’On. Baldo Gucciardi in prima fila in un comizio, ha sostenuto la candidatura di Nicola Rizzo.

“Al termine della consultazione elettorale,- affermano i dimissionari del locale circolo del PD – riteniamo doveroso effettuare le seguenti dichiarazioni. In primis, ringraziamo calorosamente i nostri due candidati al Consiglio Comunale, Salvo Bologna e Camillo Coppola, per la dedizione e l’impegno con cui si sono spesi nella campagna elettorale a sostegno del Sindaco Nicola Coppola, arrivato secondo nella competizione per poco più di un centinaio di voti. Ci congratuliamo con il nuovo Sindaco di Castellammare del Golfo, Ing. Nicola Rizzo, nella speranza che possa ricoprire il ruolo istituzionale nell’interesse pubblico generale e per il bene della cittadinanza castellammarese. Questo circolo quasi all’unanimità aveva deciso di sostenere la candidatura del Sindaco uscente, ritenendo che l’esperienza dell’Amministrazione uscente sia stata positiva e proficua.

Nonostante la decisione assunta dall’assemblea del PD, alcuni membri in maniera poco elegante e irrispettosa della democrazia interna hanno deciso di fuoriuscire dal partito, e alcuni addirittura candidati al Consiglio Comunale con altre compagini concorrenti della lista Coppola. Con profonda amarezza, abbiamo anche preso atto della scelta effettuata dal PD a livello regionale e provinciale che ha deciso di non sostenere questo Circolo in campagna elettorale; anzi, in maniera incredibile ed irrispettosa della volontà espressa dagli iscritti al circolo locale, ha espressamente dichiarato di appoggiare il candidato Rizzo. E’ evidente – sottolineano – pertanto che si è concluso un percorso iniziato nell’ottobre del 2013, durante il quale ho avuto modo personalmente di conoscere tanti amici e compagni che hanno fatto parte di questo Circolo e che si sono impegnati fino all’ultimo momento con ardore, passione e dedizione, sacrificando spesso molto tempo agli affetti personali ed alla famiglia, per un progetto condiviso che ci ha visto protagonisti di un intero mandato amministrativo. E’ doveroso pertanto presentare in modo irrevocabile le nostre dimissioni dalle cariche ricoperte a livello locale, rimettendo il mandato dell’intera segreteria locale al Segretario Provinciale e Regionale, nonché dell’On.le Baldo Gucciardi, i quali tutti sicuramente saranno in grado – come hanno già ampiamente dimostrato di saper fare – di prendere le decisioni per il bene del Partito Democratico senza ascoltare la base, rimanendo assenti dalle vicende castellammaresi e presentandosi solo al fine di raccogliere consensi, esautorando la dirigenza locale. Con profondo rammarico – concludono – ed amarezza, siamo costretti ad abbandonare questo Circolo in quanto di fatto destituiti dalle nostre funzioni. Consapevoli del ruolo svolto fino alla data odierna, per il Bene della Città di Castellammare del Golfo quale comune denominatore ed unico obiettivo, continueremo a partecipare attivamente alla vita politica castellammarese, con passione e amore per la nostra città, nelle altre forme che riterremo consone. Il ringraziamento finale va infine ai nostri elettori”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl Governatore Musumeci e la sua maggioranza claudicante…
Articolo successivo“Una mafia sottovalutata”