Torneo Battigia Summer Cup 2018

1847
Nel maggio 2011 esce quello che sarà il tormentone estivo che accompagnerà gli italiani per tutta l’estate. Jovanotti cantava “il più grande spettacolo dopo il Big Bang”. Ad Alcamo, sul suo splendido lungomare, sulla Battigia, va in scena, da ormai quasi 50 anni, quello che a detta di tutti gli Alcamesi è veramente il “più grande spettacolo dopo il Big Bang”: Il Torneo sulla Spiaggia.
Se c’è qualcosa che si prova passando per Alcamo è un amore incredibile e viscerale per le proprie tradizioni. Il calcio sulla sabbia è proprio una di queste. Intere generazioni di Alcamesi sono passati da li. Bambini che anni fa accompagnavano i propri padri e facevano il tifo per loro, oggi si ritrovano protagonisti. Ed i bambini, i loro figli, che oggi vediamo sulle tribune a fare il tifo, li ritroveremo fra qualche anno sul campo da gioco.
Una tradizione, un filo comune che viene portato avanti. Racconti di vittorie e di sconfitte che si possono ascoltare dai protagonisti che ancora oggi partecipano attivamente a questa competizione.
La definiamo competizione, perché in fondo son tutti li per vincere. Ma è tanto altro. E’ prima di tutto uno stare assieme, incontrare vecchi e nuovi amici, far crescere sempre di più Alcamo Marina e la sua Battigia, farla diventare un punto di ritrovo, un punto di riferimento per tutti quanti.
E’ con questo spirito che da 3 anni il timone della “Battigia Summer Cup” è guidato dalla AAOrganization, Antonio Di Giuseppe ed Aleandro Fagone, due giovani alcamesi, che anni fa stavano proprio seduti su quelle tribune ad ammirare lo spettacolo in campo. Spinti dall’amore per la proprio terra e la passione per il calcio hanno deciso di prendersi carico dell’organizzazione e creare il loro gioiello. Il gioiello di Alcamo Marina.
Le novità non si fermano qua. Si parte infatti il 9 luglio, non con il classico torneo, ma con una Coppa da assegnare, tutta nuova. Cominceranno quindi con un rodaggio ad eliminazione diretta le squadre che battaglieranno sulla sabbia.
Assegnata la prima Coppa si parte quindi con il classico torneo. Prima parte all’italiana, con partite di andata e ritorno per arrivare poi alle final eight. Tutte le squadre saranno qualificate di diritto alla fase finale ad eliminazione diretta. La prima parte del torneo servirà per stabilire quali squadre avranno il pass diretto per le semifinali e quali per i quarti di finale. Coltello tra i denti fin da subito quindi per tutti i partecipanti a questa manifestazione.
Le squadre, vediamo quindi quali saranno quelle che andranno a contendersi le manifestazioni.
I Campioni in carica della Battigia. Squadra creata proprio nel 2017 dai presidenti fratelli Orlando, allenata dal duo D’Alcamo/Settipani, giocheranno con la patch celebrativa e proveranno a ripetere la fantastica cavalcata dell’anno scorso.
– ASD POLISPORTIVA ALQAMAH: grazie al presidente Marco Messina la polisportiva alcamese quest’anno si presenta ai nastri di partenza della spiaggia, guidata da Mr Scalisi.. Il nucleo è quello che l’anno scorso è arrivato fino alla finalissima.
– Un gradito ritorno, quello di squadra che ha scritto in passato pagine importanti del nostro amato torneo. Il presidente Marchese ed il ds Tartamella hanno deciso di andare sul sicuro per il ruolo di allenatore: Mr Picardi.
– Una squadra ultra vincente, la più vincente degli ultimi anni, quella del presidente Vincenzo Abate punta, ovviamente, forte su un allenatore che è garanzia di vittorie, Saro Fumuso. Ovviamente davanti avrà il super cannoniere Paolo Fumuso come terminale.
M&R ANSELMO: cambio alla guida della squadra, quest’anno il timoniere sarà Nino Di Maria. Il presidente Roberto Anselmo ha deciso di affidare la panchina a lui, nella speranza di arrivare alla vittoria dopo averla sfiorata più volte negli ultimi anni.
– La squadra del presidente Piero Donato, che consegna al nuovo mister Antonio Calamia una squadra rodata, sicuramente ostica per tutti gli avversari. Proveranno a sbaragliare la concorrenza grazie a nuovi acquisti di sicuro valore.
– Una new entry sulla spiaggia, una squadra guidata dal presidente Dario Fagone ed affidata al Mr. Cesare Calvaruso. Una matricola da non sottovalutare per le grandi squadre della spiaggia. Proveranno si da subito ad impressionare pubblico ed addetti ai lavori.
ALBA ALCAMO BEACH SOCCER: matricola anche lei, i presidenti Milotta ed Ippolito Enzo hanno scelto Norino Adamo come guida per questi giovani di belle speranza. Progetto importante, che punta alla maturazione di anno in anno di gioco ed obbiettivi finali.
Come sempre, tanti premi. Verranno assegnati a fine agosto la Coppa alla vincitrice del Torneo finale, la Coppa per la vincitrice del torneo all’italiana che apre le porte alla fase finale, più i premi al miglior portiere, al capocannoniere, al miglior giocatore assoluto e per finire MVP ad ogni partita giocata.
Per rimanere aggiornati quotidianamente sullo svolgimento della manifestazione, orari di partite, classifiche parziali e qualsiasi curiosità, vi invitiamo tutti su Facebook nel gruppo “ 3^ TORNEO AAORGANIZATION Calcio Sulla Sabbia”.
L’obbiettivo della AAOrganization in questi 3 anni è sempre quello di creare un bellissimo torneo, ma soprattutto di far nascere ogni estate un punto di aggregazione, un ritrovo estivo, per tutta Alcamo Marina. Non solo per gli amanti del calcio, ma per tutti gli amanti della propria terra. Uno spettacolo per giovani, bambini e persone di ogni età.
Proprio per questo, tutte le partite del torneo verranno accompagnate con musica ed animazione, insomma, una grande festa per Alcamo Marina e la sua Battigia lunga un’intera estate.
Fonte: Comunicato
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCaporalato, la Flai Cgil interviene: “Fenomeno non circoscritto”
Articolo successivoLe iniziative della “Giornata del rifugiato” in provincia di Trapani. Un evento anche ad Alcamo.