“Nun ci cridu ma mi scantu” domani e domenica al Teatro Cielo D’Alcamo

1401

ALCAMO. L’Associazione Culturale ExAequo porterà in scena al Teatro “Cielo d’Alcamo” domani e domenica, rispettivamente 28 e 29 aprile, la commedia in tre atti “Un ci cridu ma mi scantu” di Pino Giambrone.

La rappresentazione teatrale ci farà fare un tuffo nel passato, riportandoci negli anni del secondo dopoguerra in un momento di profondo cambiamento sociale e politico per il nostro paese.

Una famiglia normale, che vive del lavoro svolto dal padre, si vedrà costretta a sopportare alcune “stranezze” di una zia rispettosa delle tradizioni e un po’ troppo pretenziosa nei confronti della cognata.

Insomma, un avvicendarsi di personaggi sul palco che, con le loro eccentricità e anche a causa di alcune “sventure” che gli capiteranno, renderanno lo spettacolo leggero e divertente.
La rappresentazione andrà in scena sabato 28 aprile alle ore 20:30 e domenica 29 aprile alle ore 18:00 presso il teatro Cielo D’Alcamo.
Per info e biglietti è possibile contattare i numeri 339 7142879 (Maria) e 320 7608290 (Paola) o visitare la pagina Facebook dell’Associazione ExAequo.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePresentazione dell’app Prìmere. I ragazzi dell’istituto tecnico di Alcamo incontrano l’associazione LiberoFUTURO.
Articolo successivoGiochi Matematici del Mediterraneo, ottimi risultati per la scuola “Pascoli” di Castellammare