Ryanair chiude la base di Trapani per la stagione 2018: “Saranno servite quattro rotte con aerei di altre basi”

11374

TRAPANI. Alla fine la notizie è arrivata. La Ryanair, purtroppo, ha comunicato poco fa la chiusura della base presso l’Aeroporto di Trapani Birgi. Continueranno ad essere operate quattro tratte con aeromobili non basati a Trapani ma provenienti da altre basi.

Ryanair, in una nota, ha comunicato poco fa che la sua ex base a Trapani (che è stata chiusa a ottobre 2017) non sarà riaperta quest’estate a seguito della decisione dell’Aeroporto di Trapani di annullare il bando di gara per la promozione delle rotte. I tre aeromobili basati a Trapani la scorsa estate saranno ricollocati in altre destinazioni del network di Ryanair e, purtroppo, questo si tradurrà con la perdita di 18 rotte, circa 1.1 milioni di passeggeri all’anno e 820 posti di lavoro in loco. Una notizia drammatica per tutto il territorio trapanese, in particolare per tute quelle città che nel turismo hanno investito tanto (comarketing compreso).

Ryanair continuerà a servire quattro rotte  da/per Trapani (Baden Baden, Milano Bergamo, Francoforte Hahn e Praga) con frequenza giornaliera/settimanale, che saranno tuttavia operate con aeromobili di Ryanair provenienti da altre basi, e non da Trapani.

David O’Brien, Chief Commercial Officer di Ryanair, in una nota ha affermato: “Siamo dispiaciuti che la nostra base di Trapani non riaprirà nell’estate 2018 a seguito della decisione dell’Aeroporto di Trapani di annullare il piano di promozione delle rotte. Ryanair continuerà a operare quattro rotte da Baden Baden, Milano Bergamo, Francoforte Hahn e Praga verso Trapani da altre basi del network di Ryanair: la decisione dell’aeroporto comporta ora che l’investimento di Ryanair di $300 milioni in aeromobili dovrá essere allocato altrove. Ryanair è fiduciosa che questi tagli a Trapani possano essere rivisti nel corso del prossimo anno, e continuerà a discutere con l’aeroporto per verificare se e come ripristinare la crescita.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn ruolo da protagonista per l’attore alcamese Antonio Pandolfo. Ieri sera in prima serata su Rai1 ne “La mossa del cavallo”
Articolo successivo“Riparare le buche createsi a seguito delle piogge”
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.