Digito, una seconda edizione all’insegna di tante novità

1381

Al via la seconda edizione di Digito (Prima Edizione)

Gli organizzatori in un comunicato promettono di “stupirci”, in particolare: “volevamo creare qualcosa che in questa edizione lasciasse il segno, ma soprattutto che vi facesse venire ancor di più voglia di esserci. Quest’anno parleremo di strategia territoriale, di value proposition, di dati, di analisi e soprattutto come rendere fruibili questi dati, MA NON SOLO…”

Tra i relatori di grande caratura anche internazionale: Michela Mazzotti, Susana Alonso, Leonardo Saroni (Responsabile Seo di Booking.com), William Sbarzaglia, Fabio Piccigallo, Lucia Emiliani e Federica Miceli, che già ha partecipato alla prima edizione.

Digito si svolgerà a Castellammare del Golfo presso il Castello Arabo Normanno il 27 gennaio 2018 e l’obiettivo che si propongono gli organizzatori è quello di “continuare a sensibilizzare e promuovere una cultura digitale dove si esalti il binomio turismo e web, attraverso lo studio di casi concreti e di workshop si consentirà al pubblico partecipante di scoprire le innumerevoli opportunità e le prospettive di sviluppo. Tra i partner abbiamo deciso di coinvolgere sempre il tessuto sociale, perché un territorio “formato ed informato” può fare la differenza”.

Le parole chiave di questa edizione saranno:

– Condivisione

– Territorio

– Strategia

Troverete tutte le info sul programma ed evento su www.digi-to.it

Per iscriversi all’evento basta acquistare il ticket al seguente indirizzo https://www.eventbrite.it/e/biglietti-digito-ii-edizione-41622501021

Per ulteriori informazioni cell +39 3477665442

email: info@digi-to.it

website: www.digi-to.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, ecco la notte dei licei
Articolo successivoIl Comune di Alcamo tenta di ricucire con l’Associazione Antiracket: “Ma sul passato resta il punto interrogativo”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.