“Siamo tutti musica”, ad Alcamo e Castellammare il gospel “contro il preconcetto” dell’associazione Fiore Daphne

2307

I partecipanti sono 12 e sono tutti ragazzi di Alcamo e Castellammare del Golfo

ALCAMO. Anche quest’anno l’associazione “Fiore Daphne” presenta il gospel contro il preconcetto “Siamo tutti musica”.

Dopo il successo degli anni precedenti quest’anno hanno raddoppiato l’appuntamento: il primo spettacolo si svolgerà ad Alcamo (in collaborazione con LABART, Accademia di arti performative di Ignazio Grande e Irene Mistretta e la Pro Loco di Alcamo) il prossimo 22 dicembre alle ore 21:00 presso il Teatro Euro di Alcamo, il 23 dicembre invece, sempre alle 21, il concerto si svolgerà al Teatro Apollo di Castellammare del Golfo. L’ingresso per entrambi gli spettacoli è gratuito.

L’associazione “Fiore Daphne”, molto attiva nel sociale, si trova anche ai mercatini di natale di Castellammare del Golfo. Inoltre per il prossimo anno sono in programma diverse attività ed iniziative nelle scuole, sempre sul tema di “alimentazione, integrazione, di violenza, omofobia, xenofobia e disturbi del comportamento alimentare, come bulimia ed anoressia”. Il fiore Daphne quando lo regali vuol dire “io non ti vorrei in nessun altro modo”.

“Inoltre  – spiegano gli organizzatori – all’interno del teatro ci sarà anche la possibilità di acquistare una “Pallina di Bea”, per sostenere l’associazione “Il mondo di Bea Onlus”. Quest’anno il coro è composto da 12 ragazzi, un evento unico e imperdibile in cui di sicuro non ci si annoierà”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’Alcamo Futsal passa sul difficile campo del Salemi. I Juniores superano in trasferta il Marsala
Articolo successivoAddobbare un albero bruciato durante i roghi dell’estate