Mancata approvazione del Piano Esecutivo di Gestione. Alcamo Bene Comune: “senza il Peg, il “traguardo” del Bilancio a nulla è valso”

2382

In una nota stampa il movimento di ABC ha espresso il proprio “rammarico per la mancata approvazione, ad oggi, del PEG (Piano Esecutivo di Gestione) da parte della giunta Surdi.
Senza il PEG il Comune è bloccato e non può spendere!”.

In sintesi i termini per il PEG sono scaduti e quindi “denuncia” ABC a nulla è valsa la “celerità” dell’approvazione del Bilancio di previsione, anzi la “grande corsa contro il tempo” per l’approvazione del bilancio altro non è stata che una grave (ennesima) mancanza di rispetto per il ruolo del Consiglio Comunale”.
Tempi strettissimi che non hanno permesso un proficuo dibattito, che sarebbe stato possibile se il Bilancio fosse stato approvato anche con una sola settimana di ritardo rispetto a quando è stato approvato, settimana che era stata chiesta da Alcamo Bene Comune.
Tempo in più così che “La giunta avrebbe potuto preparare il Peg mentre il consiglio si sarebbe occupato del bilancio senza alcun ritardo per il funzionamento della macchina amministrativa.
In pratica la giunta ha pubblicizzato e osannato se stessa per la data dell’approvazione del bilancio, sottacendo che, senza il Peg, quel “traguardo” a nulla è valso”.
Infine nella nota stampa ABC esplicita una speranza per il futuro cioé “che la qualità del dibattito politico venga anteposta ai proclami sulle tempistiche!”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteScuola e Teatro
Articolo successivoVanico sotto inchiesta
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.