Via d’uscita dal “Pasticcio” dei Fondi Bio grazie ad Allevatori e Agricoltori Bio

3571

Agricoltori Bio e Allevatori ritornano sulla questione “Pasticcio” dei Fondi BIO emanando un comunicato al fine di precisare l’iter che ha portato allo “sblocco” e sottolineare le responsabilità sia in positivo che in negativo. Pubblichiamo la nota:

“Anche noi agricoltori ed allevatori siamo contenti per lo sblocco dei pagamenti relativi al BANDO BIO 2012.
Nell’incontro con il Presidente Crocetta e l’assessore Cracolici del 7 Gennaio avevamo tracciato una via d’uscita dal “PASTICCIO” dei Fondi Bio che si è rilevata vincente.
È bene ricordare che l’ elemento decisivo è stata la rinunzia ai ricorsi da parte degli allevatori e la conseguente firma dell’ACCORDO TRANSATTIVO.
Lo ricordiamo al fine di limitare eventuali toni trionfalisti da parte del Governo regionale o di esponenti politici e sindacali.
Per quasi 2 anni le aziende agricole BIO siciliane hanno subito un danno economico rilevante a causa di un bando regionale “scritto con i piedi” e lesivo dei diritti di una parte degli agricoltori.
A tal proposito ricordiamo a  Crocetta ed a Cracolici che pretendiamo un veloce accertamento della responsabilità, anche di natura erariale,  degli autori del “PASTICCIO” amministrativo. Non per spirito di vendetta ma al fine di evitare il ripetersi di comportamenti
che hanno causato danni economici rilevanti al già disastrato mondo agricolo.
Invitiamo, inoltre, l’assessore ad accelerare tutte le procedure per passare ai pagamenti degli anni successivi (questa prima tranche di 61 milioni di euro  riguarda l’annualità 2015 del vecchio bando) ed il contemporaneo sblocco del nuovo bando Bio del 2015.
GLI AGRICOLTORI NON POSSONO PIÙ TOLLERARE UN SOLO GIORNO DI RITARDO”.

A firmare la nota stampa Carmelo Galati Rando  ( Unione Allevatori) e Massimo Fundarò      (Comitati Agricoltori Bio).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGrande raduno di batteristi a fine Aprile al Parco archeologico di Selinunte
Articolo successivoNuovi orari di apertura per lo Stadio “Lelio Catella” di Alcamo. Rimarrà aperto durante la pausa pranzo