“Caso Campana” approvata la censura all’operato dell’Amministrazione

2722

caso campana castellammare 5CASTELLAMMARE DEL GOLFO. È stata approvata ieri in consiglio comunale la mozione sul “ripristino urgente ecosistema zona Campana e area circostante a tutela del nostro patrimoni naturalistico ambientale e censura all’operato dell’Amministrazione Comunale”.

Tutti presenti tranne Daniela Blunda. Il consiglio ha approvato la mozione con i voti favorevoli di Labita, Cruciata S., Ancona, Di Bartolo, Asaro, Palmeri, Canzoneri, Paradiso, Fausto e Norfo, Ciufia, Cruciata G, Bucca e Maltese. Astenuti Foderà e Motisi, contrari Di Gregorio, Coppola e Cassarà.

Spicca tra i voti a favore quello di Mariano Maltese, in controtendenza con il Partito Democratico, che ha sottolineato che non si può sempre far finta di niente, e che in questo caso l’amministrazione ha agito senza le dovute comunicazioni, una leggerezza quindi che non è stata perdonata da Maltese che già da tempo sembra essere in “rottura” con il Partito Democratico cittadino.

Tanti consiglieri sono intervenuti per “ammonire” l’amministrazione e per ribadire che l’intervento fatto a Cala Campana è stato un “grave errore” che andava evitato.

Tra i voti favorevoli anche quelli di Giuseppe Cruciata e Domenico Bucca, del gruppo “Siamo Castellammare” che hanno votato a favore della mozione. Piccole crepe in maggioranza che lasciano presagire qualche possibile rimpasto degli assessori.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEcco il nuovo Gonfalone della Città di Castellammare del Golfo
Articolo successivo“La regolazione della complessità. L’apporto delle scienze sociali alla comparazione giuridica.
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.