Videosicilia prende le distanze e M5S incalza sui social, nessuna conferma del rifiuto del dibattito

5034

nuovo-logo-movimento-5-stelle-2016ALCAMO. Non è ancora arrivata conferma ufficiale da parte dei 5 stelle su quanto dichiarato da Abc qualche ora fa, in merito al confronto tra assessori designati, ma non si è fatta attendere la risposta di Videosicilia l’emittente che si era interessata di fare da intermediario tra i due movimenti per l’eventuale confronto.

Queste le parole dell’emittente locale sulla propria pagina facebook: “L’emittente Videosicilia per dovere di verità ed onestà intellettuale, si é solamente limitata dietro iniziativa di ABC, al ruolo di intermediario per proporre al candidato sindaco del m5s per Alcamo, Domenico Surdi, un confronto presso il Centro Marconi fra i 5 designati assessori per schieramento e fra i due candidati al ballottaggio come sindaco abcRichiesta peraltro fatta pervenire regolarmente in maniera verbale e alla quale non si sono rifiutati. Riteniamo che visti gli incalzanti appuntamenti elettorali, e la poca disponibilità dei giorni a disposizione, prima del voto finale, non ci sarebbero stati i tempi necessari atti ad organizzare in maniera professionale e completa, un’altra manifestazione di tale spessore. Vi diamo quindi appuntamento a giovedì 16 giugno alle ore 20.30 presso il Centro Congressi Marconi”.

Pare, dunque, che il confronto non si farà ma per motivazioni diverse da quelle del rifiuto da parte dei pentastellati. Cresce il nervosismo a pochi giorni dal voto e in questi momenti impazzano i commenti sui social dei due schieramenti sull’ufficialità o la non ufficialità del rifiuto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMASR – L’Egitto tra mito, danza e cultura
Articolo successivoMovimento 5 Stelle Alcamo: “notizia nostro presunto rifiuto al confronto tra assessori totalmente falsa”
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.