Firmato questa mattina a Castellammare del Golfo il “Contratto di Fiume e di Costa”

2552

DSCN3977CASTELLAMMARE DEL GOLFO. E’ stato firmato questa mattina nella sala giunta di Palazzo Crociferi il “Contratto di Fiume e di Costa”. Un protocollo d’intesa tra i Sindaci Nicolò Coppola di Castellammare del Golfo, Matteo Rizzo di San Vito Lo Capo, Giuseppe Bica di Custonaci (presente il Vice Sindaco) e Luca Gervasi di Buseto Palizzolo per avviare azioni strategiche integrate per il risanamento delle acque e per la riqualificazione e lo sviluppo socio economico del territorio ricadente nei bacini idrografici dei comuni.

“Per il nostro territorio – ha dichiarato il Sindaco Coppola – è un concetto nuovo, sancito da questo patto tra i diversi comuni. La città di Castellammare è capofila, insieme alla Dottoressa Francesca De Luca e agli altri sindaci ci siamo uniti per lavorare in sinergia per trovare risorse di vitale importanza per il nostro territorio. Da questo momento apriamo gli occhi su un tema molto delicato. Con la sottoscrizione del presente protocollo per l’istituzione del “Contratto di Fiume”  – sottDSCN3972olinea il Sindaco Coppola – le Amministrazioni aderenti prendono atto di avviare di azioni concrete e fra loro coordinate, in modo da garantire la sicurezza dei territori, il risanamento delle acque e più in generale una riqualificazione territoriale ed ambientale dei bacini idrografici del San Bartolomeo e Punta di Solanto.”

DSCN3976Francesca De Luca, responsabile del programma, ha sottolineato che “è un importante strumento  per lo sviluppo del territorio e in particolare per il fiume San Bartolomeo e il Monte Inici. I quattro sindaci coinvolti sono consapevoli dell’importanza di questo piano di azioni. Sappiamo che le casse dei comuni sono sempre in difficoltà, in questo modo ci siamo uniti per cercare finanziamenti alternativi, comunitari ma anche privati.”

Oltre ai finanziamenti dell’Unione Europa i comuni cercheranno la collaborazione del libero consorzio comunale di Trapani e dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente.DSCN3974
Presenti anche il dott. Murgia e il dott. Torre della COPE Teramo che hanno spiegato tutti gli aspetti tecnici e le normative vigenti in materia di “Contratto di Fiume e di Costa”.

Proprio il Dott. Angelo Torre ad Alqamah.it spiega che “Siamo qui soprattutto per istruire e trasferire competenze. Ringrazio i Sindaci per questo prezioso incontro e per il lavoro futuro.

Secondo il Sindaco di Buseto Palizzolo, Luca Gervasi, l’incontro di oggi rappresenta “un importante punto di partenza”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEntra in consiglio Davide Piccichè, in surroga a Vito Lombardo
Articolo successivoCorrao porta l’olio siciliano al parlamento europeo e attacca i colleghi che siedono in Europa solo per l’indennità
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.