Nuova linfa vitale per il PD. Morrone è il nuovo segretario dei Giovani Democratici di Alcamo.

2818

Giovani Democratici LogoDomenica scorsa, presso la nuova sede del Circolo di Alcamo del Partito Democratico in Via Ten. Vito Manno, ha avuto luogo il secondo congresso cittadino dei Giovani Democratici, con lo scopo di eleggere il nuovo segretario giovanile di Alcamo. A sostituire il segretario uscente, Salvatore Cangemi, sarà Gabriele Morrone, eletto per acclamazione. Morrone ha ventitré anni ed è laureando in giurisprudenza, ha già alcuni anni di attività politica alle spalle. Nel suo discorso di insediamento ha rimarcato la ferma volontà di continuare nel coinvolgimento delle giovani generazioni all’attività politica. Allo stesso è stato rivolto l’invito a far parte della reggenza del Partito Democratico di Alcamo. Applausi e complimenti per il nuovo segretario dei Giovani Democratici. Il nuovo che avanza riuscirà a far uscire dalle secche un partito ormai bersaglio di attacchi duri da tutte le parti? Sarà l’azione politica del giovane segretario a dar risposta.

L’assemblea ha confermato che la realtà alcamese si afferma come il circolo con il maggior numero d’iscritti in provincia di Trapani. I lavori sono stati aperti dal segretario uscente, nonché componente dell’Assemblea Nazionale del PD, Salvatore Cangemi, il quale ha rimarcato la validità del lavoro svolto negli ultimi anni dall’intero gruppo, caratterizzato da svariate iniziative e soprattutto da un forte impegno politico come contributo ai dirigenti del Partito Democratico di Alcamo. Contributo che ha visto lo stesso Cangemi candidarsi alla Segreteria cittadina del PD.

Oltre al Segretario uscente hanno relazionato il Sindaco di Salemi, Domenico Venuti, componente della Segreteria Regionale del PD, Marcello Asta, Segretario Provinciale dei Giovani Democratici e Massimo Ferrara Coordinatore della reggenza del Circolo PD di Alcamo. Gli interventi sono stati caratterizzati tutti dal leit motiv dei giovani come forza propulsiva per la politica. Forza che deve essere messa in campo anche in funzione delle prossime elezioni amministratine previste ad Alcamo a fine primavera.

In riferimento al PD alcamese Massimo Ferrara ha rimarcato alcuni punti fermi già decisi dallo stesso partito:

La conferma delle primarie di partito aperte al voto di tutta la cittadinanza;

L’esclusione di possibili alleanze con chi è già uscito dal PD per approdare a nuove realtà politiche o con chi ha attaccato da anni il PD alcamese additandolo come il male assoluto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa S. Francesco di Paola attacca e produce, ma a vincere è la cinica Trapani Futsal. A. Gottuso: “La partita fa ben sperare per il prosieguo del campionato”
Articolo successivo40 anni dalla Strage della Casermetta di Alcamo Marina: il 27 gennaio Libera ricorda Apuzzo e Falcetta. Presente anche Don Ciotti.
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.