Motoclub Vespe di Alcamo organizza la quinta edizione di “Rosa Fresca Aulentissima”, più di un raduno di centauri, una festa per tutti

2171

Locandina-2015 “Rosa Fresca Aulentissima”, il MotoIncontro organizzato dal Motoclub Vespe d’Alcamo è giunto alla sua 5° Edizione, si svolgerà il 14 Giugno dalle ore 8,30 ad Alcamo in Piazza Bagolino.
La manifestazione che ha visto aumentare i partecipanti di edizione in edizione, quest’anno cercherà di incrementare ancora di più la partecipazione dei vespisti, dei centauri e degli appassionati delle “due ruote”, provenienti da diversi comuni della provincia di Trapani e di Palermo. Lo spettacolo è assicurato. Non mancheranno gadget, degustazioni, sorteggi, foto e targhe ricordo, ma di più, chi parteciperà, ricorderà con gioia la spensieratezza che contraddistingue dalla prima edizione questa manifestazione.

“Anche quest’anno, in concomitanza con la festa patronale di Maria SS. dei Miracoli, il Motoclub vuole riproporre una giornata all’insegna dell’allegria e dell’aggregazione, con una passeggiata in moto (ma anche in Vespa, Lambretta, Scooter, Sidecar) per le vie di Alcamo e zone limitrofe”.

“Una bella novità, che il Motoclub ha voluto introdurre in questa edizione 2015 del MotoIncontro ”Rosa Fresca Aulentissima” è la possibilità, rivolta ai possessori di vespe e lambrette (residenti nel comune di Alcamo) che effettueranno l’iscrizione alla manifestazione, di ricevere la tessera del Motoclub 2015 in omaggio.
Iscrizioni a partire dalle 8,30 presso il Caffè Nannini in piazza Bagolino”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl progetto Fieramente chiude con gli educational tours. Presentato un dvd sul Golfo di Castellammare.
Articolo successivoNuove notizie sulla morte del piccolo Lorenz
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.