Giovane romeno minaccia di dare fuoco alla madre. Arrestato.

1127

posto-di-blocco-dei-carabinieriPARTINICO – Scene di follia nella scorsa nottata, in un’abitazione del centro storico di Partinico. Protagonista dell’accaduto un 24enne romeno, finito in manette con l’accusa di tentata estorsione.

Il giovane, giunto a Partinico da qualche giorno, in evidente stato di agitazione, pretendeva dalla madre 2.000 euro in contanti per il soddisfacimento delle sue esigenze personali, minacciandola di cospargerla di liquido infiammabile.

La donna si è rifiutata ed è riuscita a richiedere l’intervento dei carabinieri della locale Compagnia che, giunti tempestivamente sul posto, hanno interrotto la richiesta estorsiva del giovane N.D.F., subito bloccato e tratto in arresto per tentata estorsione.

Su disposizione del magistrato, l’arrestato e stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna. Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato imposto il divieto di dimora nel comune di Partinico.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContinuano le indagini sull’ex vescovo Miccichè. Oggi una nuova perquisizione.
Articolo successivoRichiesta di risarcimento da parte di Giuseppe Gullotta