Continuano le indagini sull’ex vescovo Miccichè. Oggi una nuova perquisizione.

2788

Francesco MiccichèL’indagine a suo tempo avviata dalla Procura sulle malefatte avvenute all’interno della Curia di Trapani, ha offerto oggi un nuovo colpo di scena. Dopo le dichiarazioni che ha deciso di rendere l’ex direttore degli uffici amministrativi della Curia, don Ninni Treppiedi, oggi, su ordine della procura, agenti della polizia giudiziaria hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione dell’ex vescovo Francesco Miccichè, principale accusatore di padre Treppiedi.

Miccichè venne rimosso da Vescovo di Trapani da Papà Ratzinger che nel frattempo aveva sospeso anche don Treppiedi.

Dalla Procura trapela poco su quanto cercato e su quanto rinvenuto nella perquisizione odierna, ci si limita soltanto a confermare che si è effettivamente svolta.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteI commercianti del centro storico di Alcamo in protesta per la ZTL. “Non accettiamo di subire imposizioni”
Articolo successivoGiovane romeno minaccia di dare fuoco alla madre. Arrestato.
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.