Giacomo Asaro chiede risposte all’amministrazione Coppola sul depuratore e gestione servizio idrico

1068

Castellammare Del GolfoCASTELLAMMARE DEL GOLFO. La storia del nuovo depuratore a Castellammare del Golfo sembra essere senza fine. Stavolta ad interrogare l’Amministrazione Coppola è il consigliere di Castellammare Si, appartenente al gruppo misto, Giacomo Asaro.  Il Consigliere oltre a chiedere maggiore delucidazioni sullo stato dei lavori chiede anche chiarimenti sullo stato del finanziamento. Infatti, nella sua lettera getta ombre sul concreto rischio di una perdita del finanziamento o di possibile un ritardo, con il pericolo di una mancata realizzazione dell’opera.

Asaro chiede, inoltre, maggiori informazioni sulla gestione del servizio idrico e nello specifico se il Sindaco intende gestire internamente e direttamente il servizio idrico a partire dal prossimo anno.

Per quanto riguarda l’IMU sui terreni agricoli l’interrogazione di Asaro riporta quanto segue: è intendimento dell’Amministrazione Comunale, a partire dal 2015 e se possibile anche per l’anno 2014, procedere a rivedere le aliquote I.M.U. per i terreni agricoli considerato che ad oggi si applicherebbe l’aliquota standard del 7,6 per mille con un impatto consistente sulle finanze dei cittadini contribuenti che si troverebbero a corrispondere elevate somme di denaro vista la consistente presenza di terreni agricoli nel nostro territorio.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePer la giornata della Shoah la Biblioteca multimediale mette a disposizione libri e dvd da visionare
Articolo successivoArrestato un uomo a Trapani: aveva armi in casa