Nino Oddo e PSI Erice: ok al PD ma no a Tranchida

871

nino oddoArriva chiaro il messaggio al PD da parte del parlamentare regionale, Nino Oddo, e del suo staff in merito ai rapporti da tenere insieme nei territori. Dopo il patto siglato tra i capi del PD e il PSI (Gucciardi e Nino Oddo per intenderci) qualche mese addietro iniziano a sorgere diverse criticità. Tra questi il primo nodo da risolvere è Erice e il suo Sindaco Giacomo Tranchida.

Durante l’incontro della segreteria provinciale del PSI , venerdì sera, il gruppo consiliare di Erice insieme alla sua segreteria provinciale Vita Barbera, la neo eletta segretaria comunale Giusy Miceli ed il presidente Dino Manzo, è stata chiarita la posizione sul territorio.

Il PSI di Erice, dopo avere anlizzato le ultime dinamiche della sessione del consiglio comunale di Erice, ribadisce in maniera univoca la propria collocazione in opposizione all’attuale amministrazione guidata dal sindaco Giacomo Tranchida, coerentemente con la posizione assunta nelle amministrative del 2012. Su un piano di prospettiva politica, è  in atto un dialogo con il PD ericino insieme al quale, nell’ambito del Patto Federativo provinciale PD-PSI, si intende lavorare per presentare una proposta politica unitaria per il 2017.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIntitolazione strada allo scultore alcamese Giuseppe Bambina
Articolo successivoUn arresto a Marsala per furto di cavi di rame