A Castelvetrano le partite si vedono in piazza

814

 

maxischermoCASTELVETRANO –  Il connubio mondiali / inizio della bella stagione è una scusa ottimale per stare assieme. E perchè non unire tutta la città? A Castelevtrano si può. Oggi infatti sarà installato un maxi-schermo nel Sistema delle Piazze per garantire alla cittadinanza la visione gratuita delle gare dei mondiali di calcio che si disputeranno in Brasile dal 12 giugno al 13 luglio. Com’è noto, in considerazione della differenza di fuso orario con il nostro Paese, la maggior parte delle gare saranno disputate nelle ore serali dopo le 22, e quindi sarà l’occasione per approfittare del fresco della sera per recarsi nel centro storico e godere delle gare, non solo della nostra Nazionale, ma anche delle altre squadre.

Si comincia oggi, giovedì 12 giugno alle 22.00, con la gara inaugurale che vedrà di fronte i padroni di casa del Brasile e la Croazia, si continuerà venerdì 13 giugno alle 21.00 con i campioni del mondo della Spagna e l’Olanda, ed ancora sabato 14 giugno a mezzanotte con il debutto della nazionale di Cesare Prandelli contro l’Inghilterra, e si proseguirà praticamente con una partita al giorno fino alla finale.

Sappiamo bene quale incredibile fattore aggregante sia il calcio nel nostro Paese, e questo raggiunge il climax quando ogni quattro anni di disputano i mondiali e tutti gli italiani si stringono attorno ai colori della maglia azzurra – ha affermato il Sindaco Felice Errante – abbiamo quindi ritenuto di offrire ai nostri concittadini, ma anche a quelli dei paesi vicini, questo servizio, con l’imperativo categorico che ci siamo posti di favorire il graduale ripopolamento del Sistema delle Piazze con una serie di iniziative che contribuiscano a riportare i cittadini a frequentare il centro storico.”

 

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSpiaggia Playa in stato di abbandono. Come disincentivare il turismo a Castellammare del Golfo
Articolo successivoArrestati gli autori di una rapina ad un distributore di benzina di Alcamo
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.