Verde pubblico e bici elettriche: a che punto i lavori amministrativi?

872

ALCAMO. Un’ interrogazione del consigliere Rimi ha aperto un botta e risposta in consiglio comunale sulla questione della gestione di ville e giardini pubblici della città. Una risposta scritta dell’assessore Paglino ha puntualizzato che si sta provvedendo a redigere un regolamento e un bando per la gestione di tali aree.

Rimi, soddisfatto ironicamente della risposta, ha ricordato che da anni si parla di modifiche e di bando ma attualmente non vi è nulla di concreto su cui discutere.

Sulla questione è intervenuta l’Ingegnere Parrino che ha risposto oralmente al consigliere spiegando che da mesi si lavora alla fase definitiva della redazione del bando che consterà di due parti: una per le associazioni senza scopo di lucro, l’altro per le attività produttive. Il bando vuole essere partecipato, cioè condiviso con le associazioni di categoria, proprio per evitare di incappare in errori e ricorsi successivi. Entro un mese il bando, secondo le stime del dirigente, dovrebbe essere reso pubblico.

Sempre il consigliere Rimi ha chiesto lumi sulle biciclette elettriche prima comparse in centro poi scomparse dentro uffici comunali. A rispondere ancora una volta l’Assessore Paglino che ha spiegato che esse si trovano in locali comunali perchè la sperimentazione non è andata a buon fine, in quanto venivano utilizzate per scopi esclusivamente ludici e richiedevano una manutenzione continua e costosa per il comune. Probabilmente queste verranno rottamate e sostituite con nuove biciclette che saranno acquistate grazie alla partecipazione a nuovi progetti per lo sviluppo del turismo rurale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsiglio comunale mattutino: buona la prima?
Articolo successivoMelodia: pronto a far spazio a nuovi assessori
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.