Riforma delle Province, trovato l’accordo nella maggioranza

496

La riforma delle Province, grazie all’intesa trovata nella maggioranza, fa un bel passo avanti. Nello specifico, l’accordo prevede la costituzione di nove Liberi Consorzi in sostituzione delle attuali Province; i comuni potranno scegliere di aderire ai Liberi Consorzi oppure alle tre città metropolitane di Palermo, Catania e Messina.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl consiglio comunale di mattina: ecco gli argomenti
Articolo successivo“Cuccioli in attesa di adozione” l’appello dell’associazione “Qua la zampa”