Alessandro Longo(PD), aderisce al Big Bang alcamese

1143

ALCAMO. Il Consigliere Comunale di Alcamo Alessandro Longo, eletto nella lista del Partito Democratico, aderisce al progetto renziano attraverso una lunga lettera che ne spiega le sue motivazioni.

Riportiamo per intero la lettera del consigliere comunale.

Perchè ho scelto Matteo Renzi?

La pesante crisi economica, insieme alla sordità della politica, sta aggravando il disagio sociale degli italiani, in particolare nei comuni meridionali. Ignorare ancora la pressante richiesta di cambiamento rischia oggi di corrodere seriamente alle fondamenta la credibilità della politica e delle regole del vivere civile. Le promesse, le accuse e le illusioni vendute dal populismo affaristico e dalla protesta, che non sa essere proposta, hanno ormai definitivamente svelato il loro inganno. I cittadini invece reclamano un cambiamento vero, di valori e di uomini, e lo vogliono ADESSO.

Solo una politica che rompa il circolo vizioso delle polemiche e si impegni ad offrire soluzioni e non illusioni ai bisogni delle persone, solo questa politica profondamente diversa potrà proporsi come approdo politico credibile per fa crescere una speranza di futuro per i giovani.

Il segnale irrinunciabile del cambiamento sarà l’avvio, a partire dai comuni, di una stagione di reale discontinuità e di un rinnovamento radicale della classe politica, di cui il PD può e deve essere il primo protagonista, un partito capace di incanalare l’indignazione popolare in una credibile proposta politica. Io credo in un PD capace di rompere con le logiche correntizie dei padroni delle tessere per puntare decisamente su un partito snello, attento alle esigenze della gente, pronto a costruire una proposta politica finalmente chiara ed efficace. Scelgo Matteo Renzi perché ritengo sia la risorsa giusta, l’unica chiave capace di aprire una speranza di cambiamento e una visione politica credibile anche per le giovani generazioni. Scelgo Renzi perché interpreta la voglia e l’urgenza che il Paese invoca per un profondo ricambio della politica non solo nelle persone ma anche nei modi, nelle forme e nel linguaggio.

Queste sono le motivazioni politiche della mia adesione al circolo Big Bang di Alcamo e, aderendo al Progetto di Matteo Renzi, ci impegneremo per promuovere il rinnovamento del PD alcamese e costruire una nuova proposta politica per la città”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFlash mob di sensibilizzazione sull’allattamento
Articolo successivoLa Uil sollecita l’assunzione degli assistenti alla comunicazione in Lis per sordi nelle scuole trapanesi