Castrogiovanni fa un’interrogazione sulla mancata potatura del verde pubblico

906

ALCAMO – Il consigliere Leonardo Castrogiovanni invia un’interrogazione al sindaco sullo stato di incuria del verde pubblico e sulla possibilità di un rapido intervento in merito attraverso la predisposizione di un piano di potatura urgente. L’interrogazione è mossa da una grave condizione di innumerevoli alberi di alto fusto e rami che – come si legge nella nota – in mancanza di una adeguata potatura, mettono in pericolo l’incolumità’ di cittadini e cose; vedi le palme su tutto il Viale Italia, i rami che coprono i segnali stradali della via Sicilia e via Calabria, gli alberi del Viale Europa, i rami dei due alberi di Via Pascoli che quasi toccano il marciapiedi causando grossi pericoli per i passanti, per i genitori e i bambini, considerato l’entrata della scuola elementare Giovanni Gentile.

“E’ attesa una tragedia annunciata per il pericolo che causa il protendersi dei rami , a volte, sin verso o dentro le abitazioni e balconi, a volte, coprendo l’illuminazione pubblica e la segnaletica stradale, pericolo accresciuto in occasione di eventi metereologici quali vento e piogge. Il patrimonio arboreo della città è un bene comune di tutti e non può essere abbandonato all’incuria , all’insicurezza e al degrado.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncendiate due auto ad Alcamo
Articolo successivoCarcere di Favignana, proclamato lo stato di agitazione dei poliziotti penitenziari
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.