Gli assessori Simone e Melodia contestano l’articolo di Rino Giacalone

849

ALCAMO. A seguito di un articolo del giornalista Rino Giacalone apparso su “Il fatto quotidiano” nei giorni scorsi, a proposito del rovente clima politico alcamese, i neo assessori Melodia e Simone hanno voluto smentire categoricamente ogni vicinanza di qualsiasi genere ai potenti citati nell’articolo. “Ci onoriamo da anni, come già detto dal dott. Bonventre in conferenza stampa, della sua amicizia, nonchè della rispettiva stima reciproca, a seguito della quale siamo stati chiamati alla delicata responsabilità dell’amministrazione della cosa pubblica. Facciamo questo nell’assoluta consapevolezza dell’importanza del ruolo che Sebastiano ci ha affidato, nell’esclusivo interesse degli unici potenti che conosciamo: i cittadini di Alcamo.
La decisione del Sindaco, il dott Sebastiano Bonventre di continuare a portare avanti il proprio mandato elettorale è motivata solo ed esclusivamente dal fatto di onorare gli impegni presi con tutti i cittadini, nel rispetto e nell’interesse della Città perché l’amministrazione della cosa pubblica non deve essere oggetto di ricatto alcuno. Tale decisione non è in alcun modo scaturita, come invece si lascia intendere nell’articolo citato, da una conversazione con gli organi inquirenti, semmai è una scelta ponderata nell’autonomia del proprio ruolo di amministratore”.


CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFazio, “ora il sindaco di Trapani non ha più scuse”
Articolo successivoSentenza prevista a Settembre per D’Alì