Bonventre in “standby”: dimissioni pronte nel caso in cui i fatti siano accertati

684

ALCAMO- Non si tratta di un decisione ferma quella del Sindaco di Alcamo, Sebastiano Bonventre, che parla di dimissioni congelate. Una questione di tempo e di conferme, dunque, che potrebbe spingere Bonventre a lasciare il posto di primo cittadino se le notizie, apparse sulla stampa nei giorni scorsi, verranno confermate.

Una delle motivazioni per le quali la decisione finale è stata rimandata sarebbe la richiesta di occuparsi del bilancio, subito dopo il quale il Sindaco si dice pronto a fare il punto della situazione. “Sono assolutamente estraneo da metodi di questo genere. Mi viene difficile ipotizzare cose di questo tipo lontane da me culturalmente”, afferma Bonventre e se la questione relativa al voto di scambio sarà accertata si dice pronto a fare un passo indietro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProcura nazionale antimafia: il Csm si spacca sulla scelta del successore di Grasso
Articolo successivoIncontro tra i consiglieri comunali e Bonvetre: sostegno e critiche verso chi mette a repentaglio la coesione sociale della città