Ancora fuoco nella notte a Castellammare

627

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Aumenta la scia di fuoco che da mesi interessa Castellammare Del Golfo. La situazione sembra degenerare di giorno in giorno e la preoccupazione cresce in modo esponenziale. Proprio la notte scorsa è stato dato alle fiamme un escavatore di proprietà di un imprenditore edile castellammarese, le iniziali sono G.P. titolare di un’azienda di movimento terra e lavori stradali. Il mezzo si trovava  nel deposito in contrada “Acqualavite”, alla periferia del paese. Il mezzo è stato completamente distrutto dal fuoco.  Atto intimidatorio che si aggiunge alla lunga lista di incendi dolosi che a Castellammare sembrano non avere tregua. Ancora imprenditori nella morsa delle intimidazioni. Ci avviciniamo alle elezioni e ancora una volta ci troviamo a fare i conti con un problema che al momento sembra essere sottovalutato visto la ma mancata espressione in merito da parte dell’amministrazione comunale. Delle indagini se ne occupano la Polizia e i Carabinieri che hanno intensificato i controlli soprattutto notturni.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDiscarica a cielo aperto a Castellammare
Articolo successivoSi toglie la vita un altro Alcamese
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.