ABC interroga il Sindaco sulla fornitura idrica

876

ALCAMO – I Consiglieri di ABC – Alcamo Bene Comune, Sebastiano Dara, Mauro Ruisi e Vito Lombardo, hanno presentato un’interrogazione al Sindaco Bonventre riguardo alla questione della fornitura idrica ad Alcamo, emergenza a cui già da qualche mese la popolazione alcamese fa fronte con non poche difficoltà. I Consiglieri di ABC hanno appreso da un’intervista rilasciata dal Sindaco Bonventre che sarebbe stato stipulato un contratto con Siciliacque, società mista classificata come “impresa pubblica”, ma di fatto costituita per il 75% da privati.

L’interrogazione ha l’intento di chiedere al Sindaco delle delucidazioni in merito a questo accordo, alla sua eventuale durata e ai costi che questo comporterebbe per la cittadinanza, già duramente provata da aliquote IMU particolarmente gravose. Tale richieste sono state fatte anche in considerazione della recente presentazione alla Regione Siciliana di un DDL il cui contenuto è in netto contrasto con la privatizzazione dell’acqua.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIstituita la Commissione “Pari Opportunità” al comune di Alcamo
Articolo successivoMarcia per la pace a Calatafimi
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.