Archiviate le indagini sul cadavere di Salvatore Giuliano

1667

PALERMO – Archiviata per sempre l’indagine sul cadavere si Salvatore Giuliano. Il Gip di Palermo ha messo così un punto sulla vicenda che aveva visto la riesumazione del cadavere del bandito  il 28 ottobre 201, con il fine di  verificare se nella tomba vi fossero davvero i resti del bandito di Montelepre – ucciso il 5 luglio 1950 – o quelli di un sosia. L’esame del Dna sui resti di Salvatore Giuliano aveva dato un tasso di attendibilita’ superiore al 90%, confermando così che quello riesumato era il cadavere del bandito.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGrillo contro Bersani: si ricordi di…
Articolo successivoIn fiamme la villa di un commerciante alcamese
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.