Arresto per maltrattamenti a Trapani

698

TRAPANI. Nel pomeriggio di lunedì 17 dicembre  i Carabinieri di Trapani hanno arrestato Ioan Magdalin, 27 anni, con l’accusa di violenze intrafamiliari. Lo scorso 3 ottobre l’uomo era stato denunciato dalla moglie, badante, che da 2002 subisce maltrattamente fisici, psicologici ed economici dal marito.

La donna denunciava la dedizione all’alcool del compagno anche in presenza dei due figli minori di 8 e 4 anni. Spesso la donna veniva anche minacciata con frasi del genere: “devi stare zitta, non dire niente perché ti ammazzo, ammazzo anche i bambini, ammazzo anche la tua famiglia…vado a prendere una bottiglia di benzina e la metto sopra di voi e vi do fuoco stai tranquilla che ti ammazzo sei morta…non ho paura dei carabinieri quando esco dal carcere ti ammazzo”.

Più volte l’uomo ha danneggiato abitazione e suppellettili con pezzi di vetro delle bottiglie di birra, vino e liquori, o con il coltello che era solito portare con sè.

La donna aveva tentato di scappare di casa per sottrarsi alle violenze ma malgrado tali tentativi non era riuscita ad allontanarsi e mettersi al sicuro. Dopo gli ultimi episodi di violenza, accaduti a settembre, aveva deciso di provvedere alla denuncia dopo le cure ricevute in ospedale a seguito dei pugni ricevuti su spalle e volto.

La donna e i bambini da ottobre sono in un luogo sicuro che tutelerà la loro incolumità.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteChiudono le orestiadi per mancanza di fondi
Articolo successivoL’interrogazione sullo sportello Infodonna
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.