Chieste le condanne per i sei Alcamesi coinvolti per mafia

700

Il Pm Carlo Marzella ha chiesto, nella giornata di ieri, la condanna di sei Alcamesi coinvolti nell’operazione antimafia “Dioscuri”. Gli imputati secondo i fatti sono chiamati a rispondere di associazione mafiosa, estorsione e danneggiamenti.

Il magistrato a termine della sua requisitoria ha chiesto le seguenti pene: Lorenzo Greco, ventidue anni di reclusione; Felice Vallone, ventuno anni; Filippo Di Maria, quindici anni; Gaetano Scarpulla, tredici anni; Diego Melodia, dodici anni; Stefano Regina, otto anni.

L’ assoluzione è chiesta per il settimo imputato, Antonino Pedone, considerato non coinvolto nella vicenda.

L’udienza è slittata di due ore a causa del mancato arrivo di alcuni imputati. La motivazione risiede nei scarsi mezzi della giustizia italiana. L’unico mezzo di trasporto della polizia penitenziaria per il trasporto dei detenuti non garantisce l’arrivo puntuale degli stessi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEmergenza case occupate in contrada Canapè (foto)
Articolo successivoControlli a Trapani da parte della Polizia Municipale
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.