A Partinico crescono i cumuli di rifiuti

467

PARTINICO. “Scene viste in TV” potrebbe essere il titolo di una ricognizione nei pressi di Partinico, a dire il vero non progettata, ma purtroppo gli occhi sono costretti a vedere. Già prima di raggiungere il centro abitato da ogni parte si provenga, lato Trapani o Palermo, l’incontro con i cumuli di rifiuti è inevitabile, interi svincoli, piccole rientranze dei terreni e accanto ai cassonetti i sacchetti trasbordano fino in strada emanando un olezzo nauseabondo. Come certi animali che marcano il loro territorio la spazzatura fa da linea di demarcazione, dove inizia è già territorio di Partinico e la cosa non fa certo piacere agli occhi e al naso. Dispiace anche per i cittadini che pagano le tasse e si comportano civilmente: dare questo biglietto da visita è poco edificante. La situazione è migliore nel centro abitato dove evidentemente la raccolta funziona regolarmente, ma chi transita per le periferie non ha certo l’impressione di un paese pulito. Suggeriamo all’amministrazione partinicense di seguire l’esempio di Alcamo che con la differenziata ha raggiunto risultati impensabili in pochi anni. Migliorare si può,basta volerlo e la comunità ringrazierà.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAnche ad Alcamo i manifesti della discordia
Articolo successivoPrima mostra canina a Napola