Vittime sul lavoro: morto mentre puliva un silos

3205

MARSALA – Un marocchino 34enne, Youssef Mortaba, è morto, nella cantina ”Mothia”, alla periferia di Marsala, mentre lavorava alla pulizia di un silos in acciaio utilizzato come contenitore di vino.

Un’altra vittima sul lavoro ed un’altra vittima non italiana. L’operaio molto probabilmente è deceduto per avere respirato le esalazioni tossiche rimaste nel contenitore dopo lo svuotamento. Purtroppo si tratta di un incidente frequente nelle cantine e anche nelle cantine Marsalesi non è la prima volta che nelle cantine che si verificano incidenti mortali di questo genere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa provincia di Trapani scompare: Turano non ci sta
Articolo successivoAllarme inquinamento acque. Anche il trapanese a rischio.
Eva Calvaruso
Eva Calvaruso, classe 1984, vive ad Alcamo, spirito da ventenne e laurea in Economia. Animo hippie e fan sfegatata di Guccini. Curiosità, passione e una continua ricerca della verità l’hanno spinta a diventare una giornalista.