Finalmente liberi i marinai mazaresi

514

MAZARA del VALLO.finalmente è giunta la notizia tanto attesa, i marinai dei pescherecci sequestrati il 7 Giugno, sono liberi. Dopo giorni passati in carceri a dir poco fatiscenti, sono potuti tornare a bordo delle loro imbarcazioni. L’ultimo atto sarà il ritorno, non prima di aver pagato la penale, ma già poter vivere da liberi sulle proprie navi è un buon traquardo. Sono stati giorni tristi per le famiglie, in attesa di notizie positive che tardavano ad arrivare. Nei giorni scorsi le famiglie hanno ricevuto la visita di monsignor Mogavero, Vescovo di Mazara, che insieme al presidente del distretto della pesca, Tumbiolo, ha portato loro una parola di conforto e il sostegno della città. Restano tanti interrogativi sul sequestro, ma saranno discussi in sedi diversi, anche se dal punto di vista politico bisogna agire con trattati e accordi efficaci per porre fine a questo stillicidio che dura da troppi anni. Al momento il dato certo è la liberazione dei 19 marittimi che dà una sferzata di serenità alle famiglie e a loro stessi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUna cena per gustare il tartufo siciliano
Articolo successivoFinanziata la bretella autostradale che collegherà Mazara a Birgi