Precisazioni sui risultati elettorali di Castelvetrano

612

CASTELVETRANO – Non vi è stato alcun riconteggio “sono solo falsità”. Così ha risposto ieri il sindaco Pompeo ad alcune notizie circolate in città e su alcuni giornali su un presunto riconteggio delle schede da parte dell’ufficio elettorale. “Le schede elettorali vengono sigillate e possono essere esaminate solo dall’apposita commissione, i funzionari comunali possono esaminare soltanto i verbali che vengono forniti dai presidenti delle sezioni, a seguito di una circolare pervenuta da parte della Prefettura di Trapani alle 06.30 di martedì 08 maggio, che forniva nuovi criteri per il calcolo delle percentuali di attribuzione dei voti alle liste che andava scorporato dalle schede nulle e bianche. I funzionari dell’Ufficio Elettorale hanno ritenuto di dover ricontrollare tutti i verbali, al fine di poter fornire un risultato che fosse corretto e definitivo, per questo motivo si è preferito fornire i dati dalle 18.30 di martedì 08 maggio, proprio per avere la certezza che non vi fossero altre imprecisioni.” I risultati secondo le disposizioni di calcolo giunte dalla regione sono: Felice Errante 8.556 voti (41,36%), Giovanni Lo Sciuto 7.721 (37,32%), Ferdinando Firenze 1.538 voti (7,43%). I voti validi sono 20.686, le schede bianche sono state 70, quelle nulle 524. Il totale dei votanti è stato pari a 21.280 su un totale di aventi diritto che erano pari a 28.126.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Monreale ciclamabile”, una città su due ruote
Articolo successivoApertura farmacia stagionale ad Alcamo Marina