Palermo: interventi di chirurgia plastica non autorizzati

1074

PALERMO. I nas di Palermo hanno sequestrato 700 cartelle cliniche della clinica “Ippocrate:  Plastic day Center”. Si tratta di cartelle che riguardano interventi di chirurgia non autorizzata svolti presso la suddetta clinica.

Le indagine erano partite già a gennaio quando si era supposto che le protesi mammarie utilizzate non fossero conformi alle disposizioni legislative. Oltre alle protesi non conformi nell’ambulatorio venivano svolte operazioni molto complesse e non autorizzate.

Le indagini sono ancora in corso e si sta cercando di raccogliere maggiori elementi per chiarire le dinamiche e i medici coinvolti in tale giro di affari presso il centro non accreditato.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProgetto Comenius allo Scientifico di Castelvetrano
Articolo successivoUn anziana si uccide lanciandosi dal balcone dopo il taglio della pensione