Lombardo pronto a dimettersi in caso di rinvio a giudizio

570

PALERMO – Chiara la posizione del Presidente della Regione Sicilia, Raffaele Lombardo, dopo l’imputazione coatta per il reato di concorso esterno in associazione mafiosa. “Non sottoporro’ la Regione al fango di un processo – commenta Lombardo – se ci dovesse essere un rinvio a giudizio mi dimetto”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteResta in carcere il sindaco di Campobello di Mazara
Articolo successivoIl Comune di Alcamo rimborsa gli alunni pendolari