I giovani invitati a progettare

649

Si chiama “Buone idee in comune” il concorso pensato da AnciSicilia in collaborazione con l’Inpdap Sicilia e rivolto a studenti di scuole secondarie di primo e secondo grado. Si tratta di proporre idee innovative, volte alla realizzazione di nuove modalità che favoriscano il risparmio, ma garantiscano comunque l’erogazione si servizi. Il concorso verrà presentato domani a Villa Niscemi proprio nella sede dell’Anci Sicilia. In seguito, verranno divulgate le modalità di partecipazione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIl lavoro al centro della politica
Articolo successivoStop ai contratti regionali
Simona De Simone
Simona De Simone, psicologa e psicoterapeuta. Divoratrice instancabile di libri e del buon cibo. Appassionata di scrittura e mamma di Alqamah sin dal principio.