Sorveglianza speciale per Pietro Pellerito

1361

TRAPANI – Il Tribunale di Trapani ha sottoposto alla misura di sorveglianza speciale Pietro Pellerito. Il Consigliere Provinciale, eletto nelle liste dell’UDC, è stato condannato un anno addietro, a 6 anni di reclusione, per aver commesso un falso nell’ambito di un’inchiesta di mafia.

Infatti, secondo l’accusa, Pellerito avrebbe falsificato il referto di un operaio, dipendente di un’impresa vicina a Cosa Nostra, vittima di un incidente sul lavoro. Pellerito respinge tutte le accuse a lui rivolte, in attesa della sentenza della Corte d’Appello.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteScoperta finta università
Articolo successivo“La Chiesa che non tace” di Monsignor Domenico Mogavero
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.